venerdì 26 agosto 2016

Stasera il “Disnar in campo” 14 tavolate per la tradizione


Quattordici postazioni. Un centinaio di partecipanti per tavolo. E decine di associazioni e comitati che continuano ad aderire. Si sta rivelando un grande successo la riedizione del “Disnar” della Regata storica ideato da un gruppo di appassionati cittadini. Stasera alle 19 il via alla manifestazione. Un modo per riportare alla ribalta tradizioni antiche e per stringersi intorno al mondo della voga. «Abbiamo inteso rivitalizzare la Regata Storica», dicono i promotori Michela Scibilia e Saverio Pastor, «invitiamo tutti a partecipare». Iniziativa vista con entusiasmo anche dall’Associazione regatanti, che ha annunciato la sua partecipazione. Si tratta di 14 tavolate dove appassionati e vogatori porteranno cibi e bevande. Si torna all’antico, per seguire nei vari quartieri la Regata Storica. I luoghi dove partecipare sono campo San Francesco della Vigna, rio terà Barba Frutariol e fondamenta San Giobbe a Cannaregio, la Pescheria di Rialto, il rio Terà
dei Saloni alle Zattere, la fondamenta del ponte Longo alla Giudecca, Forte Marghera a Mestre, Museo della laguna sud a Pellestrina, riva Mazzariol al Lido, campo San Donato a Murano, Pescheria vecchia a Burano, darsena remiere a Sant’Erasmo, remiera Cavallino e remiera Jesolo. (a.v.)