martedì 23 agosto 2016

Schianto frontale a Pellestrina, tre feriti

l più grave è un bambino di 7 anni che ha riportato diverse fratture. Lunghe code e rallentamenti 
 
Scontro frontale sulla Strada Comunale dei Murazzi, a San Pietro in Volta, nell’isola di Pellestrina. Due automobili, per motivi ancora in corso di accertamento, si sono scontrate all’altezza del lungo rettilineo che percorre l’isola da nord a sud. Nell’impatto, che pare sia stato particolarmente violento, sono rimasti feriti i tre occupanti dei due mezzi.
Si tratta di un quarantenne di Pellestrina che viaggiava insieme al figlio di 7 anni, e di un trentacinquenne, sempre del posto. I tre, immediatamente soccorsi dai sanitari del Suem, sono stati trasportati al pronto soccorso. Ricoverati in codice rosso fortunatamente non sarebbero in pericolo di vita. Ad avere la peggio nell’incidente è stato senza dubbio il bambino di 7 anni, che ha riportato diverse fratture tra cui quella della mascella.
Sul posto per eseguire i rilievi di rito sono giunti gli agenti della polizia municipale del Lido di Venezia, che ora cercheranno di fare chiarezza sulla dinamica precisa dell’incidente e sulle eventuali responsabilità.
Nello scontro sono state inoltre colpite una terza automobile, parcheggiata a bordo strada, e una pensilina dell’autobus, che è stata parzialmente danneggiata.
Subito dopo l’incidente, avvenuto attorno all’ora di pranzo, sulle 13. 30, nella Strada Comunale dei Murazzi si sono verificate code e rallentamenti, che si sono smaltiti solo nel giro di un paio d’ore.
Anche in questa occasione è venuta a galla la polemica sul fatto che per Pellestrina e il Lido di Venezia ci sia una sola polizia municipale. Gran parte del traffico
di ieri mattina si sarebbe infatti formato a causa della lunga attesa per l’arrivo dei vigili. Gli agenti infatti sono dovuti partire dal Lido di Venezia per arrivare fino a Pellestrina, dove hanno eseguito i rilievi e regolato il traffico dopo l’incidente stradale. (a.fer.)