lunedì 1 agosto 2016

Raduno dei Vianello alla Festa Patronale

La festa patronale di Portosecco, piccola frazione di Pellestrina, anche quest'anno offrirà numerosi spunti di divertimento e di tradizione tra storia, cultura e religione. La curiosità è rappresentata dall'annunciata presenza di tantissime persone con un cognome tipicamente veneto come Vianello che secondo Franco Bombassei ha avuto origine nella Repubblica di Venezia quando gli schiavi che remavano nelle galere venivano liberati togliendo l'anello di prigionia e da qui arriva, appunto, via....anello». Il 12 agosto è previsto un triangolare calcistico intitolato al grande attore Raimondo Vianello, in cui ad affrontarsi saranno le squadre dei carabinieri, dei politici locali e appunto dei 'Vianello'. Sarà disputato dalle 18 al campo comunale Corrado Ballarin. Ma la festa vera e propria, dedicata al patrono Santo Stefano, inizierà il giorno prima e a Portosecco (alle 21.30) verrà messa in scena la commedia La casa Bagoli della compagnia I Girasoli, mentre sabato 13 (dalle 11) toccherà alle gare di kayak e al pomeriggio alle regate su mascarete del circuito femminile. Seguiranno il torneo di pallacanestro e una serata danzante con i Caramel. Domenica 14 dalle 9 gara di pesca e alle 10 la messa solenne accompagnata dal coro pastorale di San Pietro in Volta e Santo Stefano. Dalle 15 alle 18 ancora regate, quindi il vespro, la processione accompagnata dalla banda di Pellestrina e una serata di musica in piazza. Lunedì 15 chiusura con le ultime iniziative sportive e la lotteria di mezzanotte. Ogni sera saranno presenti stand gastronomici. 
Simone Bianchi