martedì 2 agosto 2016

Parolin alla Festa dell’Apparizione

Il segretario di Stato giovedì a Pellestrina per il 300º della celebrazione mariana 


Sono migliaia le persone che dal 17 luglio stanno prendendo parte alla 300ª Festa della Madonna della Apparizione. Una ricorrenza sempre molto sentita, ma che per un anniversario come questo vedrà giovedì sbarcare a Pellestrina anche il cardinale Pietro Parolin, segretario di Stato del Vaticano. Con lui ci saranno il vescovo di Chioggia Adriano Tessarollo e il patriarca di Venezia Francesco Moraglia, oltre ai rappresentanti di tutte le istituzioni locali. Tutto questo in vista della prevista messa solenne alle 10.
Per garantire dall'inizio delle celebrazioni assistenza e sorveglianza sull'isola, la Protezione civile comunale ha predisposto servizi straordinari. Complessivamente, a conclusione delle iniziative, saranno stati impiegate cinque imbarcazioni e un centinaio di volontari in prevalenza provenienti dal locale gruppo di Pellestrina - San Pietro in Volta, ma con rinforzi anche dalle sezioni di Mestre, Lido e Cavallino Treporti. I volontari sono coordinati dai funzionari dell'ufficio Protezione civile di Mestre, in costante contatto con il parroco della chiesa di Ognissanti, don Damiano Vianello, che cura lo svolgimento delle varie iniziative. I volontari si muovono in collaborazione con Polizia municipale e forze dell'ordine.
Giovedì è previsto un corteo acqueo da Chioggia che porterà i prelati fino a Pellestrina. Ma per tutta questa settimana si susseguiranno eventi rivolti alla cittadinanza, sia religiosi che popolare. Giovedì e sabato sono previste
le regate su mascarete degli allievi della Remiera Pellestrina, domenica quelle per giovanissimi, donne e uomini del circuito comunale di voga alla veneta. Chiusura poi domenica sera con la tradizionale lotteria in piazza e con lo spettacolo di fuochi artificiali a mezzanotte. (s.b.)