venerdì 26 giugno 2015

Municipalità, primo consiglio al Lido

Primo consiglio ieri sera per la rinnovata Municipalità del Lido e Pellestrina, che torna, dopo l’ultimo mandato leghista con presidente Giorgio Vianello, alla sinistra sotto la guida del Pd e di Danny Carella. Il giovane neo eletto presidente nella convocazione di ieri sera ha presentato agli abitanti delle due isole i consiglieri e la sua squadra di governo e illustrato le prime linee guida da seguire per il rilancio di Lido e Pellestrina, a partire dai problemi legati alla sicurezza.
Dopo la ratifica dei nomi degli eletti in maggioranza ed opposizione, Danny Carella ha ufficializzato chi lo accompagnerà nell’Esecutivo di Municipalità, confermando i nomi ed i ruoli che erano già stati resi noti nei giorni passati. Al fianco di Carella, che terrà per sé oltre alla presidenza le deleghe ad Ambiente, Bilancio e Sicurezza, saranno dunque Alessandro Cassone come vicepresidente, Niccolò Reithner alla Mobilità e Lavori Publici, Giulia Cassani alle Politiche Sociali ed Educative e Andrea Viario allo Sport e attività Culturali.
Il primo passo della nuova Municipalità sarà un incontro in tempi brevi con il sindaco Luigi Brugnaro per discutere i problemi dell’isola. «Chiediamo un incontro», spiega Carella, per confrontarci sulle problematiche di Lido e Pellestrina, a partire dalla sicurezza, primo punto da analizzare, per poi passare ai lavori pubblici e alla viabilità. Se il sindaco manterrà quanto ha dichiarato in campagna elettorale nei riguardi delle isole, non dovrebbero esserci grossi problemi,
dato che la maggior parte delle questioni da risolvere erano nell’agenda comune sia nostra che sua. Bisogna lavorare assieme per il bene degli abitanti del Lido e di Pellestrina, e penso che questo sia obiettivo fondamentale che va ben oltre il singolo colore politico». Massimo Tonizzo