domenica 1 marzo 2015

«Stop ai tagli sulle corse notturne»

Molina nell’isola parla di pesca e sconti sui biglietti di navigazione
 
Nel suo giro elettorale ieri il terzo candidato delle primarie, Jacopo Molina, era a Pellestrina per incontrare i cittadini dell'isola con il consigliere della Municipalità, Danny Carella. Molti i problemi toccati.
«Il litorale di Pellestrina», dice Molina, «necessita di ripascimento e di infrastrutture per permettere la balneazione ad un turismo sostenibile». Sul potenziamento del trasporto, Molina propone sconti sui biglietti di navigazione. «I gitanti che da Chioggia vogliono raggiungere Pellestrina devono sborsare oltre 5 euro a testa, è impensabile che una famiglia per una giornata in spiaggia possa spendere oltre 20 euro solo per la navigazione. Occorre introdurre una scontistica, almeno per i gruppi e le famiglie». E, continua, «no ai tagli di corse al ferry boat notturno».
Molina sostiene anche la pista ciclabile del progetto “Vento” da Torino a Venezia e annuncia: «Dobbiamo tutelare con maggiore forza l'economia dell'isola che è la pesca, e permettere che la famiglie riescano a viverne dignitosamente, oggi invece le problematiche tra norme e gestione stanno facendo perdere terreno e fiducia a pescatori e piscicoltori».