lunedì 21 luglio 2014

Una barca di 14 metri s’incaglia

Tradita da una secca alle 3, pompieri al lavoro: illesi i dieci ospiti 
 
Disavventura all’altezza di Santa Maria del Mare, verso Pellestrina, per dieci persone ospiti di una imbarcazione di 14 metri che si è incagliata su una secca. La comitiva stava rientrando verso le 3 del mattino dal Redentore quando ha dovuto dare l’allarme e il rientro è stato ritardato di conseguenza di ore. Sul posto sono intervenuti gli uomini della Capitaneria di Porto, assieme alle squadre dei vigili del fuoco di Venezia che hanno lavorato fino quasi a mezzogiorno per liberare l’imbarcazione, un motoscafo di quattordici metri dalla secca. L’incidente è avvenuto nelle vicinanze dell’imbocco del canale per Malamocco.
Sono dovuti intervenire anche i sommozzatori dei vigili del fuoco impegnati a controllare lo scafo, visto che a causa dell’incidente, l’imbarcazione ha anche cominciato ad imbarcare acqua e si sono dovuti accelerare gli interventi di messa in sicurezza del natante. Tutti illesi i dieci occupanti.
Vigili del fuoco e capitaneria di porto hanno lavorato per ore per liberare lo scafo dall’acqua, utilizzando le pompe di sentina. L’imbarcazione solo nella tarda mattinata è stata liberata e i soccorritori hanno potuto trainarla fino al cantiere per la manutenzione di elica e scafo che sono risultati danneggiati.