mercoledì 1 maggio 2013

Nuove proteste da parte dei comitati dei pendolari

Nuove proteste da parte dei comitati dei pendolari e dei cittadini rimasti a terra in più occasioni a Pellestrina negli ultimi giorni, per l'impossibilità a salire sugli autobus di linea 11 che erano stracolmi di passeggeri. Un disagio vissuto in entrambe le direzioni tra Lido e Pellestrina, e frutto di un numero di mezzi in servizio sulla tratta che i residenti ritengono inferiore alle reali necessità. Il consigliere comunale Alessandro Scarpa ha protestato a Ca' Farsetti già più volte, sottoponendo le esigenze dei suoi concittadini, e ieri ha presentato una nuova interrogazione all'assessore alla Mobilità riportando date e orari delle corse sotto accusa, chiedendo nuove verifiche sulle reali necessità dei mezzi da immettere in servizio e delle fasce orarie più affollate. I pendolari, con l'arrivo dell'estate e di un maggior numero di turisti sulla tratta, temono il peggioramento delle condizioni di viaggio. (s.b.)