sabato 27 aprile 2013

Scelta civica: le strade piene di buche

Il comitato Scelta Civica dell’isola ha chiesto al Comune di prendere atto della situazione delle strade di Pellestrina ma anche del Lido. «La condizione attuale è diventata insostenibile per via delle quasi nulle risorse destinate alla Municipalità», sostiene il coordinatore Vincenzo Vianello. «Le strade sono ormai un colabrodo, e non ci sono risorse per comperare neanche l'indispensabile per chiudere le buche che sono pericolose per auto e autobus. Ma le manutenzioni non si fermano solo alle strade, anche nelle scuole e negli edifici delle due isole il degrado è reale. Gli stradini, ormai rimasti solo in tre, stanno sopperendo a tutte le lacune, ma fra poco non avranno più neanche la materia prima per poter far fronte alle manutenzioni ordinarie». Vianello poi aggiunge: «Siamo consapevoli dei problemi economici che il Comune sta affrontando, ma la manutenzione delle strade deve essere una priorità per l'incolumità delle persone, visto che ogni giorno qualcuno cade. Scelta Civica vuole farsi portavoce dei cittadini di Pellestrina e Lido, auspicando che i soggetti preposti alle manutenzioni trovino i fondi da destinare alla Municipalità». (s.b.)