giovedì 21 giugno 2012

Trecento piantine rubate appena piantumate

Le avevano appena piantate nelle aiole, ma la scorsa notte molti sono stati subito rubati dai residenti. Si tratta di trecento piantine fiorite che la Municipalità e Veritas avevano sistemato per abbellire l’isola di Pellestrina in più punti, andando a proseguire un intervento che nei mesi scorsi aveva visto piantare anche 40 alberi, mentre 15 sono attesi a breve in sestiere Busetti. Ieri la denuncia del presidente della Municipalità, Giorgio Vianello. È una cosa assurda che va contro gli stessi residenti», dice, «si fa di tutto per abbellire un’isola che h già molti problemi, e poi saltano fuori i furbi che rovinano tutto o quasi. Chiediamo ai residenti che si facciano coraggio e segnalino a noi o alle forze dell’ordine i colpevoli. Siamo sconcertati dall’accaduto, un’azione senza alcun senso che rovina il lavoro svolto per migliorare questa isola anche in tal modo». Un episodio che però ha parecchi precedenti anche al Lido. Soprattutto nei giorni precedenti la Mostra del Cinema, dalle aiole e dalle ciotole sparivano a decine piante fiorite e gerani, con il risultato che al Comune si causava un danno economico non di poco conto. (s.b.)