sabato 24 marzo 2012

Chioggia, inseguiti in laguna denunciati due caparozzolanti

Due caparozzolanti di Pellestrina denunciati per pesca abusiva, resistenza a pubblico ufficiale e navigazione in zona vietata dalle Fiamme gialle. Il fatto è accaduto nel pomeriggio di mercoledì, vicino a Chioggia. Il motoscafo della Finanza stava svolgendo un controllo di routine nelle acque lagunari, quando ha intercettato un barchino che, improvvisamente, si è dato alla fuga, dirigendosi verso la barena a elevata velocità.I finanzieri si sono messi all'inseguimento del barchino e, pur nella pericolosità della navigazione condotta in quel modo, ad un certo punto lo hanno raggiunto. Il barchino, infatti, si era avventurato in acque troppo basse ed era stato costretto a fermarsi. I militari si sono avvicinati a piedi, riscontrando a bordo la presenza di varie attrezzature per la raccolta ed il confezionamento delle vongole che, con ogni probabilità, sarebbero state messe in commercio senza i prescritti controlli. Di vongole, però, non c'era traccia, forse buttate in acque durante la fuga. Le due persone a bordo del barchino sono state denunciate, il natante e le attrezzature, sequestrate. (d.deg.)