mercoledì 11 gennaio 2012

Via libera al piano particolareggiato dell’arenile

(V.M.C.) Via libera al Piano particolareggiato dell’arenile dell’isola di Pellestrina in variante parziale al Prg, per l’utilizzo delle sue parti demaniali a fini turistico-ricreativi. Ieri, a Ca’ Farsetti, l’ultimo passaggio in commissione, preparatorio alla votazione della delibera in Consiglio comunale.
      Per l’assessore all’Urbanistica Ezio Micelli, «un atto dovuto, dopo l’adozione del piano nel febbraio 2010, lo stralcio di alcune aree concessionabili richiesto dalla Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici, il dibattito sulle deroghe previste dalla Regione e il parere favorevole espresso il 25 ottobre 2011 dalla Provincia, avente come uniche prescrizioni la sua conformità alla pianificazione generale comunale e agli obiettivi del Ptcp. In altre parole, un documento che ricalca la delibera licenziata dal Consiglio comunale nel marzo dello scorso anno». Durante l’incontro, anche una precisazione sul Piano arenili del Lido, atteso da cinque anni: «Siamo alla fase finale, manca solo la delibera di approvazione - ha detto Micelli - una sospensione era stata determinata dall’accoglimento di uno stralcio proposto dalla Soprintendenza, per la riconnessione delle dune degli Alberoni. Ma ora non ci sono più ostacoli affinché il piano vada a buon fine in tempi ragionevoli».