giovedì 24 novembre 2011

Oscurato il sito con gli insulti

Bocche cucite in campo, ma non su Facebook dove sono comparsi messaggi poco sportivi inviati da alcuni giocatori del Pellestrina agli amici per gloriarsi della loro "impresa". «Stra stracciata sia sul piano di gioco, sia a pugni. Non vediamo l'ora che ci sia la partita di ritorno, stiamo già organizzando gli hooligans di Pellestrina».
      Se ne sono vantati su Fb, facendo intendere che, più che vincere la partita in trasferta, erano andati per suonarle agli avversari di santa ragione. Quando hanno capito di averla fatta grossa, hanno cancellato in fretta tutti i messaggi e chiuso il sito, che ora è oscurato.
      Troppo tardi. Ora i messaggi potrebbero essere usati contro di loro, visto che la dirigenza della squadra avversaria, lo Stra-Riviera del Brenta, è intenzionata a sporgere denuncia sia all'autorità sportiva, sia all'autorità giudiziaria. Intanto, la dirigenza dello Stra-Riviera del Brenta ha già fatto sapere alla Figc che la Società rifiuterà ogni futuro incontro di calcio con il Pellestrina.(V.Com)