sabato 12 novembre 2011

Il ferry boat sbatte contro il pontone Paura e danni lievi

I comandi non rispondono, e il ferry boat finisce contro i pali di protezione del terminal di Santa Maria del Mare. Attimi di paura, ieri pomeriggio, a bordo del Pellestrina, il ferry boat Actv in linea tra l’omonima isola e gli Alberoni. Verso le 13.35 la motozzattera si stava approssimando al linkspan, il pontone galleggiante, di Santa Maria del Mare dopo aver attraversato la bocca di porto di Malamocco, e aver iniziato le operazioni di manovra per un fase di ormeggio, come a decine ne vengono eseguite ogni giorno. A bordo c’erano autobus di linea 11 e alcuni automezzi privati. Nel momento in cui il comandante del ferry boat ha tentato di mettere le macchine “indietro”, invertendo quindi il moto di rotazione dell’elica, il sistema non ha risposto, facendo perdere in parte il controllo all’equipaggio. «Il comandante ha deciso di eseguire una accostata a dritta per evitare di dirigersi contro il linkspan e quindi subire un impatto diretto contro il terminal – spiegano da Actv – Di conseguenza il ferry boat ha urtato un gruppo di pali in legno che servono comunque all’approdo». Una manovra che ha avuto successo. Anche in questo caso l’urto non è stato di poco conto, ma almeno si è evitato un incidente dalle conseguenze ben peggiori, col rischio di mettere completamente fuori uso sia il terminal che la motozzattera. Il contraccolpo ha causato grande paura tra le persone a bordo e solo leggeri danni a un furgone che si trovava a prora e che ha sbattuto contro lo scalandrone del ferry boat. Il comandante, a quel punto, ha effettuato altre manovre per poter dirigere il Pellestrina fino al pontone galleggiante e completare la manovra di ormeggio. In seguito sono stati fatti scendere tutti gli automezzi che erano a bordo, e sono state fatte alcune verifiche all’apparato motore dell’unità Actv. Per sicurezza, è stato richiamato in servizio l’Ammiana, un ferry boat leggermente più grande del Pellestrina, che ha sostituito quest’ultimo, essendo stato portato poi in cantiere per tutte le verifiche del caso. Il traffico non ha subìto ritardi di rilievo, evitando quindi di “isolare” Pellestrina. Non è la prima volta che questo ferry boat subisce avarie. In altre circostanze rimase bloccato per ore anche il trasbordo degli automezzi tra Alberoni e Santa Maria del Mare.