martedì 25 ottobre 2011

Villa Taice, tolti i giochi finiti al centro della polemica

Spunta l'avviso a non utilizzare il gioco e parte l'interrogazione al sindaco. Nei giorni scorsi, Veritas ha provveduto, nel parco giochi di Villa Taice, a segnalare agli utenti, con nastro e cartelli, il divieto di utilizzo dei giochi, perchè probabilmente non in sicurezza (ieri infatti sono stati tolti). L'informazione è stata estesa anche all'adiacente scuola elementare «B.Zendrini», che per l'uscita dei bambini, utilizza tale parco. Sulla vicenda è partita l'interrogazione al sindaco, da parte del consigliere comunale Alessandro Scarpa, con la richiesta di intervento urgente per il ripristino dello stato di normalità. Scarpa spiega che tale parco è un luogo molto frequentato, non soltanto dai bambini, ma anche dalle famiglie, divenendo quasi luogo di aggregazione.