lunedì 12 settembre 2011

Pressing sul Comune per il bando per le nuove spiagge a Pellestrina

Questa settimana Comune e Municipalità hanno previsto un incontro per gettare le basi del bando che permetterà di assegnare le prime concessioni balneari per la spiaggia di Pellestrina. Gli assessori Filippini, Micelli e Paruzzolo si confronteranno con il decentramento per risolvere una questione che si trascina ormai da tre anni, con imprenditori alla finestra in attesa di poter sviluppare il turismo balneare e offrire servizi ai residenti anche su questa isola. Il Piano degli arenili ha previsto la presenza sul litorale pellestrinotto di numerose concessioni, dalle misure piuttosto limitate, ma attrezzate con ombrelloni, lettini, servizi igienici e piccole strutture per il ristoro. La mancanza del bando, nonostante le ripetute richieste degli imprenditori e della Municipalità, ha visto sfumare il progetto anche questa estate, ma il decentramento vorrebbe chiudere definitivamente la partita entro la fine del 2011, così da aprire il bando e assegnare gli spazi già nel corso del prossimo inverno. Saranno infatti necessari dei lavori per poter allacciare alla rete idrica i servizi e i bar, così come si dovrà predisporre un progetto per la pulizia degli arenili. Tutte cose per le quali gli imprenditori si sono già mossi: manca solo il via libera da Ca’ Farsetti. (s.b.)