martedì 30 agosto 2011

Pellestrina chiede un tunnel per le auto

Dopo la proposta di alcuni residenti di Pellestrina per realizzare un tunnel ciclopedonale tra Santa Maria del Mare e gli Alberoni, sfruttando le condotte del Mose, lunedì è arrivata in Municipalità e in Consiglio comunale anche una seconda ipotesi: quella di un tunnel per le auto che elimini la linea del ferry boat tra le due isole. Tramontata l’idea di creare un tunnel per le auto alla bocca di porto di San Nicolò promossa da Gianluca Sabbadini del Pdl lidense, quest’ultimo ha portato in Municipalità l’idea del tunnel tra Lido e Pellestrina. Lunedì sera il decentramento, dopo un accesissimo dibattito tra maggioranza e opposizione, ha deciso di convocare una commissione Trasporti sul tema per preparare un documento da sottoporre al sindaco. Contemporaneamente, i consiglieri comunali Costalonga, Locatelli e Zuin (Pdl) hanno anticipato ieri la questione protocollando una interrogazione rivolta al sindaco Orsoni.
 «Il tunnel svilupperebbe con maggior facilità il turismo trasversale delle due isole, poiché raggiungerle sarebbe più agevole - scrivono - senza tener conto dei minori disagi nei trasporti e dell’eliminazione del ferry boat. Chiediamo al sindaco se questa Amministrazione intende valutare in maniera positiva il tunnel come possibile opera di compensazione alla realizzazione del Mose, e se ritenga che tale opera sia importante per il litorale e per lo sviluppo turistico del territorio». Un tema, quello del tunnel, anticipato nel 2003 dalla stessa Actv in ottica di miglioramento dei trasporti tra le due isole. (s.b.)