sabato 28 febbraio 2009

La Municipalità vara il progetto di piazzale Zendrini

 

(L.M.) Presentato il progetto di riqualificazione di piazzale Zendrini a Pellestrina. Si tratta di un intervento, finanziato con una spesa di 250 mila euro, che verrà eseguito da Insula con l’obiettivo di essere ultimato e consegnato alla popolazione entro la fine 2009. L’intero piano, dopo essere stato illustrato in una seduta di commissione a Pellestrina, è stato presentato ufficialmente, giovedì sera, anche nel consiglio di municipalità. Così uno dei punti strategici di Pellestrina avrà una veste completamente rinnovata diventando anche un punto di aggregazione. Oltre alla sistemazione delle fognature ci sarà un ridisegno urbano. Previsti, una quarantina di posti auto per le macchine, ma anche una piazza fronte laguna, la sistemazione dello spazio verde, nuove panchine e aree di sosta pensando alle esigenze di mamme e bambini, una tettoia, in uno spazio scoperto, che consenta una permanenza anche al riparo dal sole o dalla pioggia. «Il concetto che siamo riusciti a far passare – spiega il presidente della municipalità Giovanni Gusso - è stato quello di “armonizzare” i vari interventi in un unico momento. Ovvero, approfittare dell’intervento alle fognature per riqualificare l’intera area senza dover poi aspettare un secondo momento per intervenire nuovamente. Così saremo in grado di consegnare, entro l’anno, una zona interamente ridisegnata. Un po’ la filosofia del progetto integrato. L’intervento sulle fognature è già a buon punto, ora il progetto di riqualificazione urbana andrà in commissione di salvaguardia. Altra cosa importante è stata che abbiamo chiesto, attraverso ad alcuni questionari, alla popolazione di segnalarci le loro richieste». La presentazione doveva essere accompagnata dalla votazione di un ordine del giorno, bloccato dalla protesta del centrodestra che ha fatto cadere il numero legale.