giovedì 13 marzo 2008

Aumenta l'orario del distretto

Adesso rimarrà aperto per tre mattine e un pomeriggio

 

Da lunedì l'ufficio prenotazioni visite ed esami e pratiche amministrative del distretto di Pellestrina raddoppia il suo servizio. Dall'apertura al pubblico di due mattine settimanali, si passa a tre, più un pomeriggio. Una piccola vittoria in un periodo di tagli, conquistata grazie all'impegno dal consigliere di municipalità Alessandro Scarpa Marta e della commissione sanità, guidata da Stefania Brugnera.

Il problema era sorto perché i residenti lamentavano l'insufficienza del servizio, a volte interrotto per mancanza di personale, che creava lunghi tempi di attesa per le prenotazioni delle varie prestazioni. Scarpa, ha inviato immediatamente una lettera al dott. Salvatore Cucca, e al dott. Lino Spinosa, rispettivamente direttore e responsabile del distretto socio sanitario del Lido- Pellestrina , illustrando la situazione e nei giorni scorsi è arrivata la comunicazione del cambiamento.

«E' una delle richieste comprese nel pacchetto dell'ampliamento dei servizi per l'isola - afferma Stefania Brugnera - che ha portato avanti anche la commissione. La situazione socio-sanitaria di Pellestrina , è molto complessa e delicata, perché stiamo parlando di un'isola, carente di molti servizi essenziali. Il nostro interesse per questa parte di territorio è sempre viva, anche se i tempi per l'attuazione delle richieste rimangono lunghi». Grande soddisfazione esprime Alessandro Scarpa: «è una piccola conquista, importante comunque per la gente». L'ufficio prenotazioni funziona il lunedì' dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 17, il mercoledi' e il venerdi' dalle 9 alle 12.

Annalisa Busetto