lunedì 8 agosto 2016

Stelle cadenti e Saturno, è la notte di San Lorenzo

Luna, stelle cadenti e l’affascinante Saturno. Impossibile resistere al cielo d’agosto, soprattutto quando si ha la possibilità di osservarlo con degli esperti 
  
Luna, stelle cadenti e l’affascinante Saturno. Impossibile resistere al cielo d’agosto, soprattutto quando si ha la possibilità di osservarlo con degli esperti. Nei prossimi giorni è in programma un doppio appuntamento sulle spiagge veneziane per ammirare la volta celeste. La prima data è il 10, la notte di San Lorenzo, con la Lipu e il Circolo Astrofili Guido Ruggieri che accoglieranno il pubblico nell’oasi Ca’ Roman di Pellestrina dalle 19.50 alle 20.30 per poi proseguire per una passeggiata alla ricerca di uccelli notturni e segreti bellici fino alle 21.30, quando si guarderà il cielo con gli astrofili fino alle 23 (prenotazione e torcia obbligatoria oasi.caroman@lipu.it, telefono 340.6192175 senza lasciare messaggi in segreteria.
Secondo appuntamento l’11 con l’Associazione Astrofili Veneziani che gestisce il Planetario del Lido. Il gruppo organizza un incontro nella spiaggia libera di San Nicolò al Lido per insegnare a riconoscere le costellazioni di questo periodo. Il raduno è alle 21.30 al parcheggio del ristorante Pachuka, al termine del viale Klinger. Per un’oretta si potranno osservare la luna e gli anelli di Saturno con il telescopio. Alle 22.30 l’osservazione guidata del cielo stellato e delle stelle cadenti, meteoriti che, provenendo dallo spazio, bruciano a contatto
con l’atmosfera terrestre. Nel caso di maltempo il pubblico verrà avvisato alle 20 sul sito del planetario (www.astrovenezia.net) per rivedersi il giorno dopo, venerdì. Consigli: portare un antirepellente per le zanzare, altrimenti la magia rischia di dissolversi...  
Vera Mantengoli