lunedì 8 agosto 2016

Pellestrina, ai cugini Vignotto la regata dei campioni

Terminata con la lotteria e i fuochi d’artificio la 300ª festa mariana: migliaia i fedeli hanno raggiunto l’isola 
  
I cugini Vignotto hanno fatto loro anche la regata dei campioni a Pellestrina. Un successo mai in dubbio per Rudi e Igor. Tra le donne il successo è andato a Romina Ardit e Anna Mao, mentre tra i giovani hanno vinto Filippo Bon e Mattia Vignotto. Una bella giornata di sole ha accompagnato la chiusura della 300^ edizione della Festa della Madonna dell'Apparizione. Migliaia i fedeli che hanno seguito le cerimonie religiose, tanti pellegrini giunti da tutto il Veneto per le processioni, i cortei acquei e la messa celebrata giovedì dal Segretario di Stato vaticano, Pietro Parolin. «E' stato un autentico spettacolo», sottolinea il consigliere comunale delegato per le isole, Alessandro Scarpa Marta. «Dal 18 luglio abbiamo vissuto tre settimane intense che hanno mostrato ancora una volta le potenzialità dell'isola sotto il profilo turistico, ma anche la grande passione dei residenti che amano le loro tradizioni. Una festa davvero da record quest'anno». La giornata si è poi conclusa con la lotteria e lo spettacolo di fuochi artificiali. Di seguito le classifiche con le prime posizioni. Uomini su pupparini: 1) rosso, Rudi e Igor Vignotto; 2) bianco Mattia Costantini e Davide Rossi; 3) verde, Alberto Busetto e Michele Vianello; 4) marron, Andrea Bertoldini e Martino Vianello. Giovani su pupparini: 1) bianco, Filippo Bon e Mattia Vignotto; 2) rosa, Giacomo Marangon e Simone Vecchiato; 3) rosso,
Daniele Scarpa e Davide Rosada; 4) arancio, Matteo Zaniol e Tommaso Moretti. Donne su mascarete: 1) bianco, Romina Ardit e Anna Mao; 2) viola, Luisella Schiavon e Deborah Scarpa; 3) canarin, Valentina Tosi e Giorgia Ragazzi; 4) celeste, Magda Tagliapietra ed Erika Zane. Simone Bianchi