martedì 19 luglio 2016

Famiglia alla deriva, salvati in tre

Papà, mamma e figlia di Dolo nei guai a Portosecco recuperati dalla Finanza 

 Per circa un’ora a bordo del loro gommone in balia delle correnti, una famiglia di Dolo è stata recuperata da un’imbarcazione della Guardia di finanza di Chioggia. E’ successo nel primo pomeriggio di domenica. La famiglia stava navigando in località Portosecco, a Pellestrina, quando il gommone è rimasto in balia delle correnti e del forte vento di scirocco a causa di un’avaria al motore. Gli occupanti hanno più volte cercato di far ripartire il gommone ma il motore si era inceppato. Per fortuna dei tre occupanti - una famiglia di Dolo composta da madre, padre e una figlia - presi da una comprensibile agitazione, la situazione non è sfuggita all’equipaggio di un’imbarcazione della sezione operativa navale della Guardia di finanza di chioggia, che si è avvicinata e che ha provveduto a trarre in salvo a bordo i malcapitati, rassicurandoli e dando loro i primi conforti, per poi mettere in sicurezza il mezzo in avaria presso gli ormeggi turistici di Malamocco.
I tre avevano deciso di fare una gita a Venezia il giorno successivo al Redentore, che in quanto a interventi alle imbarcazioni ha dato del filo da torcere alle varie forze dell’ordine intervenute. L’intervento principale ha riguardato il soccorso a una barca piena di giovani che stavano
tornano dalla festa: l’imbarcazione si è rovesciata e 19 persone sono finite in acqua: i giovani sono stati soccorsi da Capitaneria di Porto, vigili del fuoco e poliziotti. È stato anche necessario chiudere al transito lo specchio d’acqua in cui è successo l’incidente. (f.fur.)