lunedì 28 settembre 2015

Giornate ecologiche, liberati i murazzi dalle ramaglie

Si è svolta sabato mattina la seconda delle giornate ecologiche promosse dalle associazioni locali per ripulire i camminamenti dei murazzi. Nei primi due appuntamenti è già stato liberato quasi un chilometro di stradina da rovi, ramaglie ed erba alta che impedivano da mesi il passaggio alla gente e alle biciclette. Una iniziativa che ha visto numerosi residenti impegnati in prima persona nella pulizia della zona. Veritas ha fornito i materiali per la raccolta, e poi si occuperà di stoccaggio e smaltimento. A seguire l’iniziativa di sabato sono stati anche il presidente della Municipalità Danny Carella e il consigliere comunale Alessandro Scarpa “Marta” che l’ha promossa in prima persona. Da segnalare l’impegno nei lavori anche di famiglie con bambini, e la partecipazione di alcune persone disoccupate, che hanno cercato di rendersi utili anche in questo modo in un momento per loro difficile. Il progetto di
pulizia dei murazzi non si fermerà comunque dopo i due primi appuntamenti. Le associazioni isolane intendono proseguire, e organizzare altre giornate ecologiche per riuscire a rendere tutta l’area dei murazzi pienamente fruibile ai residenti e ai turisti che visitano Pellestrina. (s.b.)