martedì 11 agosto 2015

«Troppi incarichi per gestire le isole»

«Ci sono troppi incarichi su Lido e Pellestrina, il rischio è che si creino inutili sovrapposizioni e che alla fine si lavori peggio». Il consigliere municipale della Lega Nord Lucio Sambo commenta così la situazione delineatasi dopo le ultime elezioni, e aggiunge: «Su Lido e Pellestrina lavora già una Municipalità che è fin troppo menomata di competenze, con la possibilità di fornire solo pareri consultivi e non vincolanti, e oltretutto con un bilancio sempre più esiguo che la limita in molte direzioni. Una situazione già difficile di suo per poter far fronte a tutte le criticità che caratterizzano il Lido e Pellestrina, e che vanno affrontate e superate una volta per tutte. Però, senza nulla togliere alla competenza delle persone direttamente coinvolte, ritengo che l’aver stabilito la presenza di un prosindaco e di un consigliere
delegato rispettivamente per Lido e Pellestrina, possa rischiare solo di generare confusione o di causare scontri inutili in termini amministrativi. Forse sarebbe stato meglio permettere al decentramento di intervenire direttamente sul territorio in maniera più incisiva». (s.b.)