venerdì 19 giugno 2015

Lido, prende forma la giunta

Con il presidente Carella ci saranno Reither, Cassani e Viario

  Inizia a delinearsi quella che sarà la probabile giunta della Municipalità di Lido e Pellestrina. Con l’esito del voto che vedrà presidente Danny Carella (Pd), la maggioranza di centrosinistra esprimerà anche i quattro delegati che lo affiancheranno in Giunta. Uno di questi sarà certamente Nicolò Reither, capolista del Pd, al quale dovrebbero andare la vicepresidenza e le deleghe a Mobilità e Lavori pubblici. Giulia Cassani, la più votata del Partito democratico tra le due isole, dovrebbe ricevere invece le deleghe alle Politiche sociali e a quelle educative, mentre Andrea Viario (2020 Venezia) è in predicato di seguire quantomeno lo Sport, ma non è escluso che si aggiunga un’altra delega nelle prossime ore.
Il presidente Danny Carella avrà Ambiente, Sicurezza e Bilancio, mentre non è ancora stato definito il nome del quarto delegato. In ballo rimangono deleghe come Sanità, Urbanistica, Cultura e Attività produttive.
«Definiremo il tutto nelle prossime ore», conferma lo stesso presidente neoeletto. «Un aspetto importante lo rivestirà poi il consigliere delegato per Pellestrina. Questo sarà Marco Vianello, il solo eletto a Pellestrina oltre a me, e questa è una figura prevista dal regolamento e che ci teniamo sia attivata per garantire grande attenzione a tutte e due le isole. Il primo Consiglio lo faremo giovedì 25 alle 17.30, e posso fin da ora garantire la massima collaborazione con il nuovo sindaco al
quale chiediamo attenzione. In particolare per la sicurezza, un tema molto sentito in questi mesi, per il quale auspichiamo ci sia un assessore di riferimento e che venga attivato al Lido un tavolo di concertazione con le forze dell’ordine, la questura e la prefettura». Simone Bianchi