giovedì 7 maggio 2015

Una comunità tutta da rinsaldare

Nelle settimane che verranno, Lido e Pellestrina dovranno scegliere chi li guiderà per i prossimi cinque anni. Come membro orgoglioso di questa comunità ho accettato la candidatura alla presidenza della Municipalità che mi è stata proposta dai partiti del centrosinistra. Ho deciso di candidarmi perché il nostro territorio necessita di amministratori che abbiano capacità di governo, che possano influenzare le decisioni del livello comunale e l'autonomia intellettuale per elevarsi dai posizionamenti interessati. Questo vale in particolar modo per Lido e Pellestrina, che hanno vissuto anni difficili e tormentati. Queste difficoltà hanno lacerato e creato fratture tra i partiti e tra questi e la società civile. Oggi più che mai vi è quindi la necessità di creare nuove e forti reti di comunità, fondate su principi di fiducia e di rispetto reciproco, che alimentino il senso di appartenenza e di confidenza tra le persone. La coesione della comunità locale è infatti fondamentale per la qualità della vita del territorio. Comunità coese sono in grado di affrontare problemi comuni e di fornire supporto reciproco per lavorare assieme per un futuro positivo. Dobbiamo ricostruire la fiducia tra la comunità e le istituzioni locali e promuovere un maggiore e più attivo senso di appartenenza, rendendo possibile per le persone di essere coinvolte nella loro comunità attraverso un ampio raggio di azioni sociali. Significa promuovere e sostenere il volontariato e creare opportunità per le persone più giovani, e non solo, di agire e di essere coinvolti nelle loro comunità locali, per affrontare e superare le cause locali di esclusione sociale. Significa anche impegnarsi per il diritto di ciascun cittadino ad essere sicuro, perché la sicurezza dei cittadini è una questione serissima. A chi si interroga sulle nostre capacità di mettere nuovamente in connessione istituzioni e società, posso assicurare che la mia figura è la garanzia che questo possa accadere. Sono sempre stato libero e autonomo nelle mie decisioni, anche quando questo mi ha posto in contrasto con il mio partito. Ho sempre pensato che tutti hanno il diritto di essere ascoltati e di trovare risposte ai propri problemi. Sarebbe pertanto un onore poter servire la nostra comunità. 
Danny Carella 
Candidato alla Presidenza della Municipalità di Lido e Pellestrina