mercoledì 26 novembre 2014

Tartaruga nuota in laguna: salvata

Intervento dei volontari della Protezione civile. Era in difficoltà ma se la caverà 
 
Un’altra tartaruga marina è stata recuperata in laguna, ma questa volta fortunatamente ancora viva seppure in evidente difficoltà. I volontari di Protezione civile del gruppo comunale di Pellestrina e San Pietro in Volta l’hanno salvata mentre nuotava all’interno della laguna ma con grossi problemi. La tartaruga è stata inizialmente portata alla stazione dei carabinieri Pellestrina, quindi consegnata ai volontari specializzati in questo genere di attività, per il trasporto a un punto di primo soccorso veterinario. L’intervento rientra tra le attività svolte nell’ambito del rapporto di collaborazione tra l’amministrazione comunale e il Wwf Oasi degli Alberoni.
Nel corso degli ultimi mesi sono state numerose le tartarughe marine recuperate sul nostro litorale oppure all’interno della laguna. Spesso già morte, in altri casi malate o ferite. La Protezione civile ricorda che è attivo il numero di pronto intervento 348.2686472 che fa capo al Coordinamento litorale veneto. (s.b.)