mercoledì 10 settembre 2014

Soldi in arrivo per le manutenzioni

Trecentomila euro contro gli allagamenti e per sistemare le strade
 
Sono 300 mila gli euro a disposizione della Municipalità per interventi di manutenzione diffusa tra Lido e Pellestrina. Si sta già cominciando con la manutenzione delle pompe della rete anti allagamenti a Pellestrina, quella che si bloccò a inizio estate dopo una serie di temporali ravvicinati e piuttosto intensi.
Problema che era stato motivo di grandi proteste sull’isola. Il denaro a disposizione del decentramento e di Insula, verrà poi utilizzato per sistemare la strada che collega il Santuario della Madonna della Apparizione e la stazione dei Carabinieri sempre a Pellestrina, in tutto circa 120 metri. Quindi per rimettere a norma i due dissuasori di velocità che si trovano nei pressi della scuola elementare Zendrini e della locale Remiera.
Per quanto riguarda invece il Lido, ci saranno circa sei chilometri di strada da riasfaltare, e verranno decisi i tratti più urgenti. Negli ultimi mesi altre buche sono comparse lungo i tratti percorribili con le auto, e la manutenzione servirà anche a mettere queste strade in completa sicurezza.
«Ci auguriamo che a breve si sblocchi anche il contributo per completare parte delle piste ciclabili di Pellestrina», spiega il presidente della Municipalità, Giorgio Vianello.
«Si tratta di circa 100 mila euro, e stiamo aspettando di avere notizie dal commissario Zappalorto».
Poi la Municipalità, ma soprattutto i residenti del Lido, aspettano di sapere come si evolverà la situazione legata ai cantieri di Piazzale santa Maria Elisabetta e al futuro degli alberi del Gran Viale.
I prossimi giorni potrebbero portare novità, ora che si è conclusa amche la Mostra del Cinema e sull’isola è diminuita la pressione per la stagione balneare che entro la prossima settimana terminerà in quasi tutti gli stabilimenti lidensi. (s.b.)