mercoledì 25 giugno 2014

Caroman, il piano di recupero al vaglio della Municipalità

La Municipalità di Lido e Pellestrina si mette in moto ufficialmente per una verifica, anche non vincolante, del Piano di recupero per Caroman, già oggetto di ricorso al Tar e successivamente di appello al Consiglio di Stato, il quale ha disposto l'esame di merito dei motivi di ricorso a nuovo esame. Pochi giorni fa il Pd dell’isola ha presentato al Consiglio di Municipalità un ordine del giorno, poi votato all’unanimità, nel quale chiede alla Giunta Comunale che il nuovo piano di recupero sia mandato alla Municipalità per il parere non vincolante ma previsto , prima di essere portato in Giunta e che torni alla Municipalità stessa dopo la raccolta delle osservazioni per valutare le controdeduzioni in fase di delibera finale. «Questa richiesta - spiega l’ordine del giorno, - parte dalla presa d’atto che in nessun modo il Consiglio di Municipalità è stato coinvolto riguardo alla presentazione della richiesta di verifica di assoggettabilità e alla predisposizione di nuova deliberazione riguardo all'approvazione di una nuova formulazione del piano di recupero». (ma.to.)