mercoledì 9 ottobre 2013

Stanziati 23 mila euro, salve feste e sagre

La Municipalità del Lido e Pellestrina per l’autunno punta tutte le sue risorse su sport e cultura, e riesce, nonostante le esiguità del bilancio, a trovare fondi sufficienti per aiutare le principali associazioni sportive e culturali delle due isole a continuare a organizzare manifestazioni e ricorrenze “storiche”, puntando in particolar modo sulle sagre e feste paesane, considerate uno dei modi migliori per rilanciare anche turisticamente le due realtà. La Municipalità del Lido e Pellestrina nell’ultima riunione di consiglio ha deciso per uno stanziamento di ventitremila quattrocento euro, parte consistente del bilancio del quartiere, da dedicare interamente a spese di rappresentanza, organizzazione eventi, e servizi relativi, con particolare attenzione alle numerose feste popolari e parrocchiali delle due isole. Tra le iniziative che avranno la Municipalità come sponsor questi autunno e inverno, dunque, le Feste Patronali di San Pietro Apostolo e Madonna dell’Apparizione a Pellestrina, Sant’ Antonio e Madonna di Marina al Lido e la Sagra di Sant’ Antonio di Padova a Pellestrina, ma anche le tradizionali Corsa della Befana a Malamocco e gli auguri di capodanno con gli ibernisti. Sostegno garantito, inoltre, anche alle Edizioni Atiesse di Pecorai Patrizia per continuare la pubblicazione di “Lido di Ieri e Lido di oggi” e a tutti i gruppi Anziani Autogestiti. «Vogliamo», spiega il Presidente di Municipalità Giorgio Vianello, «per quanto possibile agevolare tutte quelle realtà associative che hanno sempre dato e fatto molto per Lido e Pellestrina, per permettere loro di continuare a proporre iniziative importanti e che danno lustro alle realtà isolane da tutti i punti di vista». (ma.to.)