domenica 31 marzo 2013

Sequestrata la marijuana denunciato un operaio

Teneva hashish e marijuana nascoste in un garage che gli serviva anche da capanno, ma i carabinieri hanno scoperto la droga e proceduto al suo sequestro. Così P.V. 41enne operaio, l'altro giorno, si è trovato denunciato, in stato di libertà, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. L'uomo, incensurato e residente a Pellestrina, era stato notato dai militari, verso le 23 del 26 marzo, mentre compiva strani movimenti attorno all'edificio, in sestiere Scarpa, che usa come magazzino e rimessa. A quel punto sono iniziati i controlli, prima con l'identificazione dell'operaio, poi con la perquisizione del capanno e quella personale dell'uomo. In breve sono saltati fuori 32 grammi di marijuana e un grammo di hashish. Quantità, tutto sommato modeste, ma accompagnate dal rinvenimento di due bilancini di precisione e strumenti per il confezionamento e taglio della sostanza stupefacente. E sono stati soprattutto queste ulteriori scoperte a configurare l'ipotesi di spaccio a carico del 41enne operaio che, ora, dovrà difendersi dalle accuse dinanzi a un giudice. Diego Degan