mercoledì 20 febbraio 2013

I calciatori avranno gli spogliatoi

I tesserati del Nuovo Calcio San Pietro potranno utilizzare gli spogliatoi del palasport di Portosecco anche se ancora non è stato ufficialmente riaperto dopo i lavori di manutenzione. Nei giorni scorsi, era emerso il problema del container in cui il centinaio di giocatori della squadra di calcio, erano costretti a cambiarsi. Un container di metallo prefabbricato che in più punti stava cadendo a pezzi a causa della ruggine, con la pavimentazione in pessime condizioni e una situazione igienicosanitaria piuttosto precaria. Dopo gli incontri che si sono seguiti tra la società sportiva e il Comune, è arrivato il via libera all’uso degli spogliatoi dell’attiguo palasport. In questo sono terminati da pochi giorni i lavori di manutenzione dopo l’ennesimo danno al tetto che si era scoperchiato con il mal tempo mesi fa. Benché non ancora utilizzabili il campo e le tribune, almeno gli spogliatoi possono tornare utili, quantomeno per garantire ai calciatori del Nuovo San Pietro di cambiarsi in condizioni realmente ottimali. «Ringraziamo il Comune per come ci è venuto incontro, vista la situazione in cui ci si trovava - afferma il presidente della società calcistica di San Pietro in Volta, Marco Ghezzo- Ora dovremo solo definire i termini di utilizzo, nel senso che vanno definiti i costi delle utenze. Ci auguriamo che presto sia pienamente fruibile tutto il palasport, perché è molto prezioso per la nostra isola. Ci sono ancora dei problemi con gli infissi e i sanitari, ma è stato fatto un grande passo avanti». (s.b.)