domenica 29 luglio 2012

Pellestrina, salva la linea 11 Disagi al Lido dall’autunno

I pendolari di Pellestrina tirano un sospiro di sollievo. La linea 11 che collega con l’autobus l’isola al Lido non subirà tagli nelle frequenza di percorrenza in andata e ritorno. Inoltre, non sarà prevista alcuna fermata aggiuntiva per integrare eventuali tagli ai mezzi in linea al Lido, allungando così i tempi di ogni singola corsa. Una vittoria per i residenti e il consigliere comunale Alessandro Scarpa “Marta” dopo vari incontri avuti con l’assessore alla Mobilità, Ugo Bergamo, la Municipalità delle due isole e i vertici di Actv. Molte erano state le proteste di studenti e lavoratori pendolari, così com’erano state subito raccolte firme per evitare che la linea 11 potesse subire variazioni in peggio. Chi ci rimetterà saranno i lidensi, che in autunno si vedranno decurtate con ogni probabilità le linee che percorrono il Lungomare d’Annunzio e, dal 10 settembre, i residenti saranno costretti a servirsi solo dei mezzi pubblici in transito in Riviera San Nicolò per raggiungere il terminal Actv di Santa Maria Elisabetta. «Speriamo di poter convocare entro i primi di settembre anche una commissione dedicata alle linee di navigazione», commenta il consigliere municipale Gianluca Sabbadini, «dal momento che temo ci possano essere tagli anche su questo fronte. Ma vorrei appunto ci fosse anche l’assessore alla Mobilità, Ugo Bergamo, per illustrarci eventuali cambiamenti o diversi servizi. Il presidente della Municipalità Giorgio Vianello si sta già impegnando in tal senso. Capiamo quelle che sono le esigenze di bilancio, ma la mobilità dei cittadini, in particolare quelli delle isole che già sono abbastanza penalizzati, non può essere ancor più limitata. Ci sono servizi che sono basilari per la gente». 
Simone Bianchi