sabato 26 marzo 2011

Pellestrina, carreggiata troppo stretta costretti ad attendere il bus sulla strada

Bambini piccoli costretti con le madri sul ciglio della strada ad attendere l’autobus perché non ci sono gli spazi per le pensiline. La denuncia parte dal consigliere comunale Alessandro Scarpa Marta (Lista Brunetta) che ha raccolto disagi e immagini tra i residenti di Pellestrina per farli avere agli assessori Maggioni e Filippini. «I due assessori ci stanno aiutando a spostare la fermata di San Vito e Modesto di fronte agli uffici postali e a crearne assieme alla Municipalità due di nuove - commenta Scarpa - vicino la scuola elementare Zendrini e la scuola media Loredan. Bisogna intervenire urgentemente prima che accada il peggio. Abbiamo già fatto dei sopraluoghi e sono convito che si risolveranno i problemi. I bambini che escono dalla scuola sono costretti ad attendere l’autobus praticamente in mezzo alla strada». (s.b.)