giovedì 31 marzo 2011

La Pro loco discute di piste ciclabili e rilancio turistico

Si è tenuta in isola, presso al sede dell'Acs Murazzo, la presentazione della Pro Loco Lido-Pellestrina, associazione di volontariato che ha lo scopo di promuovere i due territori del Lido di Venezia e di Pellestrina. Un incontro riuscito dove erano presenti i rappresentanti di una ventina di Associazioni, cittadini ed operatori economici interessati al progetto di promozione ed «esportazione» della realtà dell'isola. Presenti anche i consiglieri di Municipalità Danny Carella, Natale Vianello e il Consigliere Comunale Alessandro Scarpa. Molti gli interventi, anche non legati alla realtà della Proloco; si è parlato di piste ciclabili, di pulizia della spiaggia, in sostanza delle problematiche che toccano da vicino i residenti, ma è anche apparsa chiara la disponibilità a collaborare con idee e iniziative con la nuova Associazione. «Importante - ha sottolineato il presidente Giacomo Baresi - comprendere che la Pro Loco è uno strumento che ha come scopo quello di portare avanti le idee e iniziative che arriveranno dai cittadini di Pellestrina, riflettere sulla vocazione turistica dell'isola e promuovere e far conoscere quello che abbiamo di bello e interessante da mostrare, come per esempio le feste paesane, la valorizzazione delle tradizioni dell'Isola, il Museo della laguna sud di S. Pietro in Volta , l'Oasi di Cà Roman, la gastronomia e i punti di ristoro locali. Bisogna - ha concluso Baresi - attivare un punto informativo sul territorio per cominciare ad offrire un servizio ai turisti».
      Annalisa Busetto