venerdì 10 marzo 2017

In arrivo la piazzola per l’elisoccorso

L’Usl, dopo le numerose richieste dei residenti, recepisce le istanze dell’isola di Pellestrina e promette l’arrivo, in tempi si spera brevi, della piazzola per l’elisoccorso. Mercoledì sera si è riunita la commissione consiliare per una seduta dedicata al piano interventi di Pellestrina alla presenza dei rappresentanti dell’Usl veneziana. L’incontro ha aggiornato la Municipalità sull’ex ospedale dell’area Sant’Antonio, per il quale è in corso l’iter per la vendita dell’area, con la consueta modalità delle tre aste ma con la garanzia che continuerà senza riduzioni il servizio di distretto sanitario. L’Usl ha inoltre confermato l’intenzione di procedere con la costruzione di una piazzola di elisoccorso, per ridurre i tempi di intervento su Pellestrina in caso di estrema urgenza, piazzola che verrà realizzata nella parte retrostante dello stesso distratto.
«Cogliamo questo fatto come una notizia molto positiva», commenta il presidente della municipalità di Lido e Pellestrina, Danny Carella, «perché era uno degli obiettivi principali che avevamo illustrato come prioritari per la cittadinanza. L’elisoccorso è sempre stata una richiesta dei cittadini di Pellestrina per poter garantire rapidità ed efficienza negli interventi sanitari di emergenza, una lotta durata anni, che ha coinvolto numerose amministrazioni e che finalmente ha trovato risposta e conferma. Ancora una volta si è confermata la sensibilità dell’Usl alle tematiche del territorio,
e non possiamo che ringraziare e attendere una realizzazione in tempi brevi». La piazzola per l’elisoccorso potrà mettere in collegamento diretto Pellestrina alle strutture ospedaliere della zona dove possa giungere l’elicottero, ovvero Venezia, Mestre e Chioggia. (ma.to.)