lunedì 6 febbraio 2017

Tariffe dei ferry troppo elevate raccolte 1500 firme


Anche il blog Venezialagunanostra contesta le tariffe vigenti del ferry boat di linea 11 e 17 che collega il Lido rispettivamente a Pellestrina e Tronchetto. Secondo il gestore del blog, Donatello De Marco, «gli aumenti delle tariffe e l’introduzione del biglietto per il conducente, decisi con la delibera comunale 610 del 2010, non dovrebbero essere più in vigore da almeno 5 anni. Nella delibera si spiegava che erano legati alla introduzione delle corse notturne. Dopo pochi mesi quelle corse notturne vennero soppresse, ma gli aumenti di biglietti e abbonamenti sono rimasti in vigore. C’è materiale per un eventuale ricorso al Tar».
In questi ultimi tre mesi al Lido e Pellestrina sono state raccolte già 1.500 firme per chiedere al Comune di eliminare il biglietto per il conducente, visto che già paga l’abbonamento o il biglietto per l’automezzo che guida. E lo stesso De Marco nelle ultime ore ha incontrato i dirigenti alla Mobilità del Comune per discutere la vicenda. «Abbiamo chiesto siano reintrodotte le vecchie tariffe o che siano rimesse le corse notturne. Inoltre ho anche sottoposto l’ipotesi che le tariffe scontate per i residenti di Lido e Pellestrina possano
essere applicate a tutti i cittadini del Comune di Venezia. Infine, da tempo sosteniamo che il terminal del Tronchetto dovrebbe essere spostato a San Basilio, risparmiando 8 minuti a corsa, con conseguente riduzione dei costi per Actv e tempi di viaggio per i passeggeri». (s.b.)