venerdì 24 luglio 2015

«Pronti al rilancio di Pellestrina»

Il consigliere Scarpa Marta: l’isola ha potenzialità turistiche inespresse

 Le recenti feste di Sant’Antonio e del Redentore hanno dimostrato ancora una volta come Pellestrina possa essere rilanciata in ottica turistica. Migliaia hanno partecipato ai due eventi programmati nelle scorse settimane, e la prossima sarà già tempo di festa della Madonna dell’Apparizione, giunta alla sua 299ª edizione.
«Pellestrina ha vissuto e vive ancora grosse difficoltà sotto gli aspetti della pesca e della cantieristica, ma dimostra di poter fare molto nel turismo» commenta il consigliere delegato alle isole, Alessandro Scarpa “Marta” «La sera del Redentore c’erano migliaia di persone e tantissime barche giunte dal Lido e da Chioggia. E la prossima settimana ci saranno musica, giochi, stand gastronomici, regate
e cerimonie religiose che attireranno ancora tantissima gente. Pellestrina deve essere maggiormente promossa, perché ha le caratteristiche per diventare una meta turistica in un ambiente unico, sperando che possa finalmente partire anche il progetto delle spiagge organizzate». (s.b.)