domenica 21 dicembre 2014

Allarme sicurezza piste ciclabili e fermate Actv

Le questioni di sicurezza della pista ciclabile e delle fermate Actv di Pellestrina tornano all'attenzione, con l'intervento di un gruppo di abitanti che, guidati dall'l'ex Consigliere Alessandro Scarpa “Marta” e dall'Associazione “Tra mare e laguna” , hanno convocato in isola il presidente Pvm Stifanelli e l'ex assessore  Ugo Bergamo per evidenziare le problematiche inerenti la messa in sicurezza delle aree considerate più a rischio. Il sopralluogo ha riguardato le fermate Actv principali dell'isola, nelle quali è reale il pericolo di essere investiti dagli automezzi e per le quali i cittadini richiedono che venga predisposto un sistema di pedane in modo che i disabili riescano ad accedere ai mezzi pubblici in sicurezza, oltre alle pensiline per rimanere coperti dalle intemperie. 
La visita ha riguardato inoltre la pista ciclabile nei pressi degli ex Cantieri De Poli e nella la località “la mara”, sentiero nel lato panoramico della laguna che non è mai stato messo in sicurezza, con molti casi di incidenti. In questo caso, la richiesta è quella di rendere più facile l'accesso per i mezzi di soccorso.(ma.to.)