venerdì 9 maggio 2014

Pellestrina, protezione civile in missione nelle Marche

Quattro volontari della Protezione civile di Pellestrina sono partiti la scorsa notte per intervenire con mezzi e pompe idrauliche a Senigallia, la città marchigiana colpita dall’alluvione della scorsa settimana.
Il caposquadra Silvano Baseggio e i colleghi Luca Zanella, Filippo Cavuotto e Giuseppe Vianello rimarranno sul posto fino a domenica per portare aiuto in un campo in cui il gruppo di Protezione civile dell’isola si è dimostrato già altre volte molto competente. Non è infatti la prima occasione nella quale i volontari di Pellestrina vengono chiamati sul luogo di qualche disastro naturale. La gestione di allagamenti e il prosciugamento degli stessi è una delle attività nelle quali il gruppo pellestrinotto eccelle. Con due mezzi e con l’attrezzatura necessaria i quattro sono già al lavoro da alcune ore. Di recente, proprio sulla loro isola, i volontari si sono dimostrati anche molto abili nello spegnimento degli incendi, riuscendo a coadiuvare i vigili del fuoco e talvolta anche arginare da soli alcuni roghi che erano stati con ogni probabilità appiccati dai vandali nelle zone di canneto a ridosso della laguna. (s.b.)