martedì 20 novembre 2012

In Regata Storica è quello che ha vinto di più...

Quattordici bandiere rosse, record di sempre. Ma non è soltanto un grande campione della voga. Sergio Tagliapietra “Ciaci” è ancora oggi, a 77 anni compiuti, un grande atleta dal fisico d’ acciaio e dal cuore buono. Una vita passata a vogare e a pesca, e ora la scuola di voga per i giovanissimi di Pellestrina. Esce adesso una ristampa aggiornata di una edizione Cierre. Curato dallo studioso Antonio Padovan. «Una vita per il remo, storie di voga alla veneta, di canottaggio e di pesca in laguna». Sintesi perfetta del mondo di Ciaci. Un mondo che in parte è stato violentato e modificato dall'invasione delle barche a motore, dal moto ondoso e dal canale dei petroli, dai grandi lavori per la costruzione del Mose. La vita di Ciaci viene raccontata dal protagonista. «Mi sono limitato a trascrivere il racconto del campione», dice Padovan, «ho cercato di conservare la vivacità, la freschezza del racconto orale», scrive Padovan nell'introduzione, «lavorando sulla punteggiatura e mantenendo molte espressioni dialettali. Suggerisco di provare a leggere queste storie immaginando di sentirle raccontare dal re del remo Ciaci, nella sua casa di Pellestrina. Eccole le imprese sportive. E prima ancora l'infanzia del piccolo Sergio, che va in barca prima ancora di andare a scuola, a imparare la pesca e l'arte della voga alla veneta dal padre Albino. Sergio ha nove fratelli - uno, Mario detto Ciaceti, vincerà con lui un'edizione della Regata Storica dei gondolini - trascorre la giovinezza a Burano, poi va ad abitare a Pellestrina, estremo opposto della laguna. E' anche un olimpionico di canottaggio e partecipa alle finali olimpiche di Tokio e Melbourne, vince nel galeone del Palio, record nelle regate a un remo di Murano, dov'era davvero imbattibile. L'ultima bandiera rossa nei gondolini la conquista nel 1988 a cinquant’anni suonati con Palmiro Fongher, Re del Remo come lui. La coppia del secolo si ritira dalle gare il giorno dopo. Resta il mito del grande Ciaci e una marea di ricordi, curiosità e storie del periodo d'oro della voga. Da leggere. 
Alberto Vitucci