domenica 19 febbraio 2012

È gara dell’amicizia tra Stra e Pellestrina

La rissa del 12 novembre scorso? Stra Riviera del Brenta e Pellestrina si stringono la mano grazie alla «Giornata dell'amicizia», inventata e imposta dal Giudice Sportivo per voltare pagina in un modo tutto nuovo, destinato con ogni probabilità a creare un positivo precedente giuridico-sportivo.
      L'appuntamento di questo pomeriggio (dalle ore 14.30) a Chioggia, al centro sportivo «Gambelli» all'Isola dell'Unione, è stato infatti voluto per consentire di guardarsi negli occhi ai «protagonisti» della zuffa che più di tre mesi fa aveva costretto l'arbitro a sospendere la partita del campionato provinciale Juniores. Il 12 novembre nello spogliatoio del Comunale di via Bramante a Stra ne erano successo un pò di tutti i colori, con colpi proibiti da una parte e dall'altra, con conseguente impossibilità di far riprendere la gara dopo l'intervallo. Dopo le inevitabili sanzioni disciplinari che hanno riguardato giocatori e dirigenti dell'una e dell'altra sponda, lo Stra aveva «bloccato» la trasferta a Pellestrina della sua squadra Pulcini, a conferma di rapporti tesi e apparentemente irrecuperabili tra i due club. Qualche settimana dopo, invece, la Commissione Disciplinare ha visto ricucire lo strappo e per scongiurare «ricadute» ha optato per un provvedimento educativo come la «Giornata dell'amicizia».
      Dalle ore 14.30 all'Isola dell'Unione giocheranno una partita - rigorosamente simbolica e senza punti in palio - prima i Pulcini quindi gli Juniores di Pellestrina e Stra Riviera del Brenta, dopodiché ci sarà un «momento conviviale, magari a base di prodotti tipici locali» come imposto dal Giudice.
      Un terzo tempo in piena regola, in perfetto stile rugbistico, ma che stando agli auspici dei diretti interessati servirà di sicuro a riflettere sugli errati comportamenti. Subito hanno appoggiato con soddisfazione la «Giornata dell'amicizia» i presidenti Teresino Vianello (Pellestrina) e Antonio Giacomello (Stra), oltre naturalmente a Ferruccio Scarpa della Delegazione provinciale di Venezia della Lega Nazionale Dilettanti. (m.del.)