domenica 14 agosto 2011

"Schie", debuttano i mini vogatori

In acqua anche i ragazzi dai 5 ai 10 anni

(r.v.) Sarà una festa della baby-voga, a Portosecco, questo pomeriggio in occasione della sagra di Santo Stefano. Saranno complessivamente 33 gli equipaggi di bambini in gara in tre diverse categorie, per un totale di 66 piccolissimi, maschi e femminile, tra i 5 e i 14 anni, oltre a tre giovanissime su mascarete e alle gondole a quattro remi che vedrà la sfida delle remiere del circuito del Coordinamento.
      Ma l’appuntamento più atteso è per il debutto della categoria "schie" ovvero dei bambini tra i 5 e i 10 anni, con un record di sei equipaggi in gara, che si cimenteranno in una miniregata con partenza alle 16,10 dalla piazza di Portosecco, giro del paleto e arrivo dopo aver percorso circa 400 metri. Una nuova suddivisione per età rispetto alle maciarele visto l’entusiasmo dei bambini molto piccoli e delle loro famiglie, che accorreranno numerose in isola con barche a traino. Allo studio del Coordinamento c’è anche un rialzo dei paioli e un tipo di remo in legno più leggero proprio per limitare lo sforzo di questi campioncini della voga in erba. Addirittura due equipaggi di schie non sono riusciti a partecipare proprio per la difficoltà di trovare attrezzature adatte alla gara. Saranno 14 gli equipaggi della categoria maciarele junior (11-12 anni) con partenza alle 16.30, 13 gli equipaggi delle maciarele senior (regata alle 16.50) che affronteranno un percorso di 700 metri. E sarà una bella occasione in vista delle "selezioni" dei baby vogatori che daranno vita alla miniregata storica come evento collaterale nei tempi morti della manifestazione del remo più attesa della stagione. Con l’occasione sarà anche presentata una maglietta con il logo della categoria, ovvero le schie e le maciarele maschio e femmina. Alle 17.10 la sfida delle giovanissime (tra i 15 e i 17 anni, per dare continuità alle maciarele femmine) in mascareta, alle 17.30 le gondole.